sabato 5 dicembre 2009

Moro sapeva degli infiltrati CIA e Mossad nelle BR. Lo dichiarò Galloni, ecco il video

Il Mossad israeliano e la Cia americana sono presenti da sessant’anni in Italia, nelle BR, in Lotta Continua, nell’estrema destra, nei Black Bloc, ecc.? Se questi dirigono i nostri servizi segreti e realizzano stragi nel nostro paese pensate che a qualcuno interessi?
Se come è emerso dai dati desecretati dagli USA, loro sicuramente e forse altre nazioni straniere, hanno pagato politici repubblicani, liberali, socialdemocratici e radicali, per fare gli interessi di una nazione occupante militarmente e di altre economicamente, pensate che a qualcuno dei nostri politici interessi? Pensate che ci sia un qualche personaggio politico che abbia quel minimo di palle per denunciarlo pubblicamente? No, non abbiamo nessuno. Nessuno degno di essere al parlamento o in senato. La Democrazia nel senso più nobile del suo significato non abita quì. Questo è il paese del servilismo e della piaggeria, dell’opportunismo e del menefreghismo che tante persone di buona volontà combattono coi temperini contro i tank della sopraffazione e della stupidità imperante.




"Non posso dimenticare un discorso con Moro poche settimane prima del suo rapimento: si discuteva delle BR, delle difficoltà di trovare i covi. E Moro mi disse: "La mia preoccupazione è questa: che io so per certa la notizia che i servizi segreti sia americani che israeliani hanno infiltrati nelle BR ma noi non siamo stati avvertiti di questo, sennò i covi li avremmo trovati". Davanti alle telecamere di NEXT (5 luglio 2005), l’approfondimento quotidiano di Rainews24, l’ex vicepresidente del CSM ed ex vicesegretario della Democrazia Cristiana Giovanni Galloni confida un ricordo degli “anni di piombo."

1 commento:

Gianni aka Cesare Barbetta ha detto...

http://it.wikipedia.org/wiki/Strategia_della_tensione

Basta leggere quei brevi spunti di wikipedia per intuire l'amara verità: la CIA è stato (ed è ancora in parte) il volano della violenza, del male, della paura, della divisione che permea le nostre vite.
"Destabilizzare al fine di stabilizzare" è stata la principale strategia della CIA.
Alcuni usano come sinonimo di CIA le espressioni "cabala", "forze del male", fino alle espressioni più estreme di "appendice degli anunnaki".

Brevi cenni di un'altra appendice del male in seno al Vaticano (ovviamente collusa con la CIA)
http://it.wikipedia.org/wiki/Marcinkus

Follow us on Facebook