mercoledì 9 giugno 2010

I 20 telefonini cellulari più dannosi per la salute

Dalle ultime ricerche è emerso che il nostro paese è tra i primi nel mondo per quanto riguarda la diffusione di apparecchi telefonici mobili, un numero sempre in crescita che in questi ultimi anni ha registrato un boom senza precedenti. Ogni italiano possiede in media 2 cellulari che usa quotidianamente durante tutto l’arco della giornata, le statistiche riportano 122 telefonini su 100 persone, cioè 1,22 telefonini per ogni italiano, e questo senza contare il resto della popolazione che è troppo giovane o troppo anziana per utilizzarli.
Un dato impressionante che ci mostra come il nostro paese sia diventato ormai telefonino-dipendente, per la fortuna degli operatori mobili italiani. Ma la domanda è: “Tutti questi cellulari non fanno male alla salute?”

I telefonini emettono delle radio frequenze che risultano essere più o meno dannose per il nostro organismo. Questo però è un argomento abbastanza controverso, c’è chi giudica queste radiazioni un vero pericolo per la salute dell’individuo e chi invece le ritiene innocue. Bisogna comunque precisare che le emissioni di queste radio frequenze varia a seconda del terminale che stiamo utilizzando, quindi di conseguenza ci sono sul mercato dispositivi che produco un alto tasso di radiazioni e altri che sono meno pericolosi per la salute.

La classifica:

CNET ha deciso allora di stilare la classifica dei 20 dispositivi con il più alto livello di radiazioni, all’inizio di questa lista troveremo il terminale meno inquinante fino ad arrivare all’ultimo che risulta essere effettivamente il più dannoso.

Partiamo dai "meno dannosi" fino ad arrivare a quelli con il livello di inquinamento per watts più alto:
  • 1. HTC T-Mobiel Daash 3G: Prodotto da HTC, che rientra comunque nella norma facendo registrare 1.47 watts per chilo;

  • 2. Palm Pixi Plus: al secondo posto troviamo un terminale Palm che fa registrare lo stesso livello d’inquinamento del modello precedente, ovvero 1.47 watts per chilo;

  • 3. Nokia 2320 GoPhone: anche i nokia rientrano in questa speciale classifica e questo terminale fa registrare sempre 1.47 watts per chilo;

  • 4. LG Chocolate Touch: al quarto posto troviamo un terminale LG che rientra negli standard dei modelli precedenti, 1.47 watts per chilo;

  • 5. Sony Ericson W350a: questo cellulare fa registrare un numero più alto di radiazioni, stiamo intorno ai 1.48 watts per chilo;

  • 6. Motorola Droid: anche il nuovissimo Motorola, più volte elogiato dagli addetti ai lavori, fa registrare 1.49 watts per chilo;

  • 7. HTC SMT5800: un’altro smartphone HTC che arriva a 1.49 watts per chilo;

  • 8. BlackBerry Bold: all’ottavo posto troviamo il terminale RIM che registra un tasso di inquinamento pari a 1.51 watts per chilo;

  • 9. LG Rumor 2: l’ennesimo cellulare LG che registra 1.51 watts per chilo;

  • 10. Nokia E71: uno dei terminali più di successo dell’azienda finlandese risulta essere anche uno dei più inquinanti con 1.53 watts per chilo;

  • 11. Pantech Matrix: un terminale dual-slide che registra 1.53 watts per chilo;

  • 12. Motorola Crush: al dodicesimo posto troviamo un altro Motorola che fa registrare un livello di radiazioni pari a 1.53 watts per chilo;

  • 13. BlackBerry Curve 8330 (sprint): un altro BlackBerry che arriva a 1.54 watts per chilo;

  • 14. BlackBerry Curve 8330: un modello simile a quello precedente che produce anche lo stesso livello di radiazioni;

  • 15. BlackBerry Curve 8330 (Verizon): sempre 1.54 watts per chilo su questo modello;

  • 16. Motorola VU204: un comunissimo Motorola che registra 1.54 watts per chilo;

  • 17. Kyocera Jax S1300: ci avviciniamo ai modelli più pericolosi, questo terminale registra 1.55 watts al chilo;

  • 18. Motorola Rival: al diciottesimo posto troviamo un altro Motorola che ha un livello di inquinamento pari a 1.59 watts per chilo;

  • 19. Motorola Zine ZN5: l’ennesimo cellulare dell’azienda statunitense che registra 1.59 watts per chilo;

  • 20. Motorola V195: e come cellulare più inquinante troviamo un altro Motorola che possiede un livello di inquinamento pari a 1.6 watts per chilo.

In questa speciale classifica notiamo come sono proprio i Motorola, ben 6, i terminali più pericolosi per la nostra salute, anche RIM fa rientrare in questa speciale classifica 4 dispositivi per poi arrivare a Nokia, HTC e LG che ne registrano 2.

Nessun commento:

Follow us on Facebook