martedì 22 giugno 2010

Marea nera, grande quanto l'Italia

22 Giugno 2010 - La grandezza della chiazza di petrolio che continua a fuoriuscire dal Golfo del Messico continua ad allargarsi, a tal punto che ormai ha raggiunto una dimensione quasi pari a quella del nostro territorio nazionale.
I confini della marea nera sono aggiornati al 22 Giugno 2010 sui dati in tempo reale forniti da Google in una mappa interattiva messa recentemente a disposizione per coloro che vogliono rendersi conto del disastro in atto. La mappa viene aggiornata quotidianamente e messa a disposizione di tutti.
Cliccando sull'immagine alla vostra destra avrete un'idea più chiara della tragedia ambientale in atto.
Viene difficile comprendere l'intervento di Barack Obama nel quale dichiara che "ci vorranno molti mesi, probabilmente anni per ripulire il danno creato dalla BP".
Forse un intervento per tranquillizzare l'opinione pubblica ma di certo è impossibile pensare ad un risanamento delle acque in così poco tempo, senza contare ciò che si arena anche nei fondali. E intanto il petrolio continua a fuoriuscire; ad oggi le stime sono di 100.000 barili al giorno.

Channel360News.com

Nessun commento:

Follow us on Facebook